Il Cantiere Sociale TerraTerra aderisce e partecipa all’iniziativa di Soverato in ricordo di Carlo Giuliani.

corteocarlogiuliani_soverato

Anche a Soverato, come sta avvenendo in 250 città del mondo vogliamo manifestare pacificamente in ricordo di Carlo Giuliani, il giovane ucciso dalle forze dell’ordine durante la protesta contro il G8 di Genova.
Con questo corteo vogliamo esprimere una continuità rispetto alle giornate di Genova e a quello che hanno significato:
– La lotta contro la globalizzazione economica e lo strapotere delle multinazionali responsabili dello sfruttamento, delle ingiustizie sociali (povertà, disoccupazione, immrgrazione clandestina, disuguaglianza nord-sud del mondo, ecc.) e della distruzione del pianeta.
– L’opposizione al disegno repressivo dei governi che, attraverso le forze dell’ordine, difendono gli interessi dei grandi poteri economici.
– La riappropriazione dal basso degli spazi democratici di decisione collettiva e la valorizzazione delle diversità e del pluralismo contro il pensiero unico.
Questa manifestazione vuole anche essere l’occasione per creare nella provincia di Catanzaro un movimento che riunisca una moltitudine di voci (associazioni cattoliche e laiche, organizzazioni extraparlamentari, centri sociali, partiti politici, singoli individui) su una serie di temi che riguardano direttamente la vita quotidiana nel nostro territorio (vivibilità nelle città e nei paesi della Calabria, precariato e disoccupazione, appropriazione di spazi di socialità e cultura ecc).
E’ nella vita quotidiana di ognuno di noi che il desiderio di costruire una società e una politica fondata sui bisogni delle donne e degli uomini e non sugli interessi del mercato può realizzarsi.

Annunci