Una ventina di immigrati di diverse nazionalita’ sono fuggiti la notte scorsa dal Cpt di Lamezia Terme. Gli immigrati, una settantina in tutto, hanno divelto un termosifone della struttura e con questo hanno forzato il cancello della struttura. Subito sono intervenuti gli agenti in servizio nella struttura che hanno lanciato anche alcuni lacrimogeni, mentre gli immigrati li bersagliavano con oggetti vari.
Nonostante questo, ed anche a causa del violento temporale che era in corso, una ventina di immigrati sono comunque riusciti ad allontanarsi dal centro. Battute in tutta la zona sono in corso da parte delle forze dell’ordine.

Fonte: meltingpot.org

Annunci