Al contrario di quanto può pensare qualcuno non ci siamo affatto scordati della questione degli spazi sociali, anzi.Da questo 2009 ci aspettiamo risposte concrete in questo senso, anzi lavoreremo più che mai per delle risposte concrete. La raccolta firme per la richiesta al comune di uno spazio è andata più che bene, e lo stesso sindaco con il suo staff si è espresso positivamente su questo progetto. Ora la vera battaglia sarà quella di evitare di rimandare la riuscita del tutto alle calende greche. Questo sarà il nostro compito da oggi in poi, farsi vedere e sentire finchè questa battaglia sarà portata al termine. Soprattutto sin da ora ci impegnamo affinchè lo spazio vengo intitolato a Gianni Lucchino, amico, compagno, che ci ha lasciato troppo presto, e che sarebbe stato certamente in prima fila in questa battaglia. E’ di pochi giorni fa la delibera comunale che mette tra i punti all’ordine del giorno quello dello spazio (Punto 1), questa è la delibera:—————————————————————————-
“DELIBERA
Per le motivazioni espresse in narrativa, che costituiscono parte integrante della presente parte dispositiva:
1. Di approvare il programma di iniziative in materie di politiche giovanili da attuare nei prossimi mesi ed in particolare:
– realizzazione, in un immobile confiscato alla criminalità organizzata, di una sala prove e/o di registrazione per i gruppi musicali giovanili;
– organizzazione, per gli studenti lametini che frequentano gli istituti superiori presenti sul territorio, di viaggi didattico culturali in Italia e all’Estero, in grado di accrescere il proprio bagaglio culturale e di garantire la conservazione della memoria degli avvenimenti del passato, rafforzare la propria identità e sviluppare la propria personalità;
– istituzione di una o più borse di studio per lo svolgimento di attività formativa presso il Comune;
2. Di incaricare il Dirigente dell’area Servizi alla Persona di provvedere a tutti gli adempimenti gestionali finalizzati all’attuazione del programma di cui al punto 1, prevedendo una spesa pari, nel massimo, ad € 50.000,00; 3. di trasmettere copia del presente provvedimento per la competenza ai Dirigenti dell’Aree : .Servizi alla Persona .Economico Finaziaria .Servizio Beni e Istituzioni culturali”
———————————————————————————————–

Questo ci fa certo ben sperare, ma la burocrazia non può certo ispirare fiducia, perciò chiediamo al sindaco Speranza e alla cittadinanza tutta di mobilitarsi affinchè i giovani in questa città possano avere un luogo di aggregazione, dove far nascere idee nuove e sane, dove poter creare davvero un’altra Lamezia. Per questo ci siamo battuti fino ad oggi, per questo continueremo a batterci.

Annunci