25aprile2010

Per il secondo anno consecutivo, dopo troppi colpevoli anni di assenza, il 25 Aprile a Lamezia le forze antifasciste hanno organizzato un corteo e una serata con mostra fotografica e musica live per celebrare il 65esimo anniversario della liberazione dal nazi-fascismo.
Quest’anno più che mai riteniamo sia importante non solo festeggiare, ma soprattutto rilanciare la battaglia dell’antifascismo, intesa come memoria storica nonché come lotta quotidiana contro i velati e non solo tentativi di revisionismo storico e di creazione di gruppi di chiara ispirazione fascista, che dietro una parvenza pseudo democratica nascondono il loro reale volto violento e anti-costituzionale, e che ormai troppo spesso vengono legittimati dalle istituzioni nazionali e non solo.
Basta d’altronde guardare i muri di Lamezia per capire qual è la situazione, tra scritte come 25 Aprile lutto nazionale e affini. Da qui il nostro appello anche all’amministrazione comunale affinchè queste scritte vergogna vengano al più presto cancellate.
Inoltre riteniamo che in un periodo in cui la parola Resistenza deve tornare più che mai ad essere centrale nella vita democratica del nostro paese, tutti quegli uomini e donne che hanno tanto parlato di libertà e legalità nel periodo delle elezioni siano ora più che mai chiamati a scendere in piazza.
L’appuntamento è per le 17:30 davanti la BNL, per fare sentire sempre più forte la nostra voce e la nostra voglia di libertà.
Per continuare la lotta di chi ci ha permesso di essere liberi, diritto oggi più che mai minacciato da questo clima che ogni giorno di più trova assonanze col ventennio.
La giornata sarà inoltre l’occasione per raccogliere le firme per il referendum per la ripubblicizzazione dell’acqua, anch’esso più che mai battaglia per la libertà.
Invitiamo quindi la cittadinanza tutta a scendere in piazza, perché oggi più che mai crediamo che sia utile ribadire: ORA E SEMPRE RESISTENZA.

Collettivo Altra Lamezia

Annunci