Clamoroso a Lamezia Terme!
Ieri sera intorno alle 19 sono stati organizzati dei banchetti firma sul Corso Numistrano a Lamezia Terme dando così inizio nella nostra Città alla campagna referendaria per un Acqua realmente Pubblica.
Da subito i Cittadini hanno letteralmente “assediato” i banchetti dimostrandosi interessati alla problematica, chiedendo e ricevendo informazioni che soltanto alcuni sapevano grazie ai programmi televisivi “liberi” come Report.
I Cittadini hanno fatto pazientemente la fila e nei loro volti si leggeva la determinazione di chi vuol gestire il proprio futuro, la propria vita, le proprie Acque.
Genitori con bambini, ragazzi, persone di ogni età che attendevano pazientemente di apporre una firma per una grande battaglia democratica e partecipativa.
Ebbene il risultato, intorno alle 23,20 è stato di 20 moduli interamente riempiti per un totale di 800 firme!!!
Il risultato è straordinario se si pensa che le firme da raccogliere a Lamezia Terme, in tutto il periodo di campagna Referendaria ed in base alla popolazione, dovevano essere 779! Addirittura abbiamo dovuto terminare la raccolta firme perché i moduli vidimati dal Tribunale erano terminati e nel comunicarlo alle numerosissime persone ancora in fila abbiamo letto nei loro volti il rammarico e la preoccupazione per non aver firmato.
“Niente paura, la raccolta firme non termina questa sera, andrà avanti fino a luglio, questa è la prima serata del primo giorno”, soltanto ascoltando queste parole i Cittadini sono tornati a casa ringraziandoci per questa raccolta firme e chiedendo di dare la stessa informazione ricevuta ai banchetti a tutta la popolazione lametina perché loro a “privatizzare” la vita non ci pensano proprio!

Comitato Lametino Acqua Pubblica

Annunci