Pubblichiamo la nota sottoscritta dai docenti e dai genitori degli alunni disabili del Liceo Tommaso Campanella di Lamezia Terme con la quale comunicano di aver richiesto alla Provincia di Catanzaro finanziamenti per pagare l’assistenza ai disabili.

I genitori degli alunni disabili e i docenti dell’Istituto Magistrale Campanella di Lamezia Terme hanno protocollato una richiesta alla Provincia di Catanzaro il 9 dicembre 2010 per avere sovvenzioni o finanziamenti alla scuola per pagare l’assistente ai disabili.
Tale figura è presente nella scuola da ben 5 anni; lavora nella scuola per conto della Cooperativa sociale Cepros di Lamezia Terme e da gennaio 2011 non ci saranno soldi per pagare questo prezioso servizio, nonostante l’elevato numero di disabili presenti nell’Istituto. I genitori e i docenti promettono di fare proteste eclatanti, nel caso in cui non si dovesse accordare il finanziamento richiesto. L’assistente ai disabili infatti svolge mansioni di totale sostegno materiale di base, senza il quale potrebbero bloccarsi le normali attività scolastiche quotidiane, ledendo il diritto allo studio e all’assistenza per l’autonomia del diversamente abile. Allo stesso tempo i docenti e i genitori, qualora dovessero esserci fondi disponibili provinciali, regionali o della comunità europea da destinare all’assistenza ai disabili non utilizzati, chiedono che vengano sbloccati e destinati al loro scopo. La lettera protocollata con raccolta firme alla Provincia di Catanzaro, settore Pubblica Istruzione, in data 09/12/2010 con numero 107407.

Docenti e genitori degli alunni disabili del Liceo T. Campanella

Annunci