Locandina_netturbiniIl 24 maggio del 1991 la città di Lamezia Terme si svegliò con la tragica notizia dell’agguato che costò la vita agli operatori ecologici Pasquale Cristiano e Francesco Tramonte.
A distanza di 20 anni, abbiamo voluto ricordare il sacrificio di questi due uomini uccisi sul lavoro, attraverso l’affissione di manifesti in loro memoria sui muri della città.
Quel 24 maggio molti di noi erano poco più che bambini, tanti altri non erano nemmeno nati, non vogliamo avere quindi nessuna presunzione, semplicemente vogliamo tenere vivo il ricordo di questi due lavoratori che aspettano ancora giustizia.

Collettivo Altra Lamezia

Annunci