Abbiamo appreso solo ieri della vile aggressione a Flavio Stasi, militante del Collettivo p2 occupata e della Rete per la Difesa del Territorio Franco Nisticò, e la cosa ci ha lasciati senza parole.
È triste constatare come nella nostra terra, nelle nostre città, diventi difficile non solo fare attività politica e sociale, battersi per la difesa del territorio e dei beni comuni, ma anche condurre serenamente la propria vita, per colpa di soggetti che possono essere descritti solo con una parola: squadristi.
A Flavio, compagno di tante battaglie, vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà e vicinanza per quanto subito e per il coraggio dimostrato nell’affrontare questa difficile situazione.

Comitato Lametino Acqua Pubblica

Annunci