Il Governo Monti fa marcia indietro: la ripubblicizzazione dell’acqua è possibile
ORA ATTENDIAMO RISPOSTE CONCRETE DAL SINDACO!
La mobilitazione paga: il popolo dell’acqua ha costretto il Governo a ritirare il provvedimento che vietava la gestione del servizio idrico attraverso enti di diritto pubblico, quali le aziende speciali. È una vittoria dei cittadini e dei comitati che in tutto il paese hanno fatto sentire forte la loro voce in difesa del voto referendario. Rimane ampiamente negativo il giudizio del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua sul decreto liberalizzazioni che, a dispregio voto del giugno scorso, peggiora le già pessime misure del precedente Governo sulla privatizzazione degli altri servizi pubblici locali. La mobilitazione del popolo dell’acqua continua per la piena attuazione del risultato referendario: avanti tutta con la ripubblicizzazione del servizio idrico e la campagna di obbedienza civile per una tariffa corretta e coerente coi referendum. Ora chiediamo a gran voce una presa di posizione del sindaco Speranza riguardo il futuro della Lamezia Multiservizi. Subito la trasformazione della Multiservizi in una azienda speciale di diritto pubblico! Si scrive acqua, si legge democrazia.

Comitato Lametino Acqua Pubblica

Annunci