Un gruppo di lavoratori della Lamezia Multiservizi, la società che gestisce i servizi pubblici della città e dell’hinterland Lametino (rifiuti, acqua, trasporti, manutenzione strade, verde pubblico, cimiteri, canile), stamattina ha manifestato davanti alla sede della società per protestare contro il mancato pagamento di alcuni arretrati.
I lavoratori, dopo aver improvvisato un’assemblea davanti la sede in via delle Vittorie, si sono mossi in corteo non autorizzato fino agli uffici amministrativi su corso Nicotera creando notevoli disagi alla circolazione stradale. Infine,  si sono spostati presso il Municipio dove è stato chiesto un incontro con il Sindaco. Allo sciopero hanno partecipato quasi tutti i lavoratori della Società.
A causa dello sciopero alcuni servizi, come la raccolta dei rifiuti, sono stati interrotti completamente.
Non è la prima volta che i lavoratori della Multiservizi attuano forme di protesta dure. Lo scorso mese gli autobus urbani sono rimasti bloccati per diversi giorni da uno sciopero selvaggio attuato da un gruppo di autisti.

Annunci