01Migliaia di persone (5000 secondo gli organizzatori), tra lavoratori, disoccupati, precari e pensionati, hanno partecipato alla manifestazione regionale unitaria indetta dai sindacati confederali a Lamezia Terme contro la legge di stabilità.
Il corteo, partito da Piazza della Repubblica, si è concluso su Corso Giovanni Nicotera.
Presenti alla manifestazione anche lavoratori LSU-LPU che nei giorni scorsi si sono resi protagonisti di diverse azioni di lotta nel resto della regione.
Massiccia e sproporzionata la presenza di forze dell’ordine in assetto antisommossa che hanno scortato il corteo.

Annunci