Tentativo di rivolta ieri da parte di alcuni ospiti del centro di accoglienza per richiedenti asilo della cooperativa “Malgrado Tutto”, represso dall’intervento dei carabinieri che hanno arrestato quattro migranti provenienti dalla Nigeria e dal Mali.
I quattro, stamattina, sono stati processati per direttissima. Il giudice non ha accolto la misura chiesta del Pm e ne ha disposto al liberazione. Successivamente uno dei quattro immigrati ha chiesto il patteggiamento ed è stato condannato a quattro mesi con pena sospesa. Gli altri tre, invece, un rinvio ad altra data per essere processati.

Annunci