20140311_124735Circa 200 lavoratrici e lavoratori ex LSU della scuola provenienti da tutta la regione hanno protestato stamattina davanti ai cancelli del Liceo Campanella di Lamezia Terme, dove era in programma un incontro sull’argomento, per chiedere la stabilizzazione e contestando l’ingresso di privati nella pulizia delle scuole.
Con la nuova formula contrattuale tra Nuova Società appaltatrice e Dirigenti scolastici si avrà infatti una riduzione dell’orario di lavoro al 30% ed un relativo decremento della retribuzione a poche centinaia di euro.
Il presidio, iniziato alle 8:30, è durato per tutta la mattinata.

Annunci