corteo10ottobre

Venerdì 3 ottobre si è svolta tra gli studenti l’assemblea organizzativa riguardo la manifestazione nazionale studentesca che si svolgerà anche a Lamezia il 10 ottobre, con partenza da via C. Colombo fino all’arrivo davanti al Palazzo di città. L’assemblea è stata molto partecipata dai ragazzi delle varie scuole con grande collaborazione tra gli istituti.
Durante l’assemblea è emersa la consapevolezza che si tratta di una lotta di classe quella che si svolgerà in questo autunno che si prospetta caldo.
Si sono poi discussi i punti della ancora non approvata riforma Renzi-Giannini contro i quali si pone la manifestazione, partendo dall’attacco alla scuola pubblica, fino a spiegare il così discusso termine ‘presidi sceriffi’, che a causa di una manovra della riforma, andrebbero ad ottenere poteri decisionali che non dovrebbero spettargli, creando quindi disordine e disparità tra i docenti, a scapito della meritocrazia.
Ci si è poi occupati delle questioni prettamente logistiche riguardo lo svolgersi della manifestazione, che appunto partendo da via Colombo nei pressi dell’Istituto Magistrale, passerà simbolicamente davanti le scuole, percorrendo il tragitto per le vie della città, approdando al Palazzo di città, dove il corteo si scioglierà dopo che studenti e docenti avranno esposto le proprie ragioni.
Si spera quindi che il corteo sarà molto partecipato e che questo comunicato abbia schiarito le idee ai diffidenti e a chi poco ne sapeva sui motivi del corteo, che avranno ora motivazioni in più per far sentire la loro a voce alta. ‪

Collettivo Ri-Scossa Studentesca

——

Approfondimenti:

[percorso] – [piattaforma nazionale]  – [l’assemblea dei collettivi calabresi] – [la diretta dalle piazze: audioweb]

Annunci