Capusutta01Si è svolta giovedí scorso, presso lo spazio sociale Terra e Libertá, l’iniziativa “Liberi di essere”, seconda tappa di un percorso contro l’omofobia e per i diritti umani intrapreso lo scorso 30 novembre quando, quasi spontaneamente, ci siamo ritrovati a contestare le sentinelle in piedi.
Dopo un’introduzione sulle motivazioni che ci hanno spinto a pensare questa iniziativa, si sono alternate proiezioni di video autoprodotti con scene di film che hanno affrontato il tema e letture di scritti realizzati appositamente per l’evento.
Quindi è andata in scena una nuova performance teatrale di Capusutta Autogestito, nella quale le ragazze ed i ragazzi dell’ex laboratorio teatrale hanno saputo affrontare nuovamente, con ironia, un argomento delicato, il tutto in modo autogestito e senza alcun aiuto.
Infine nel dibattito abbiamo lanciato pubblicamente all’Amministrazione Comunale la proposta di istituire anche nella nostra città il registro delle unioni civili che, seppur simbolico, rappresenterebbe un passaggio importante nel percorso per il riconoscimento dei diritti alle coppie di fatto.
Lo Sportello Sociale Autogestito Ciccio Svelo inoltre offrirà assistenza legale gratuita in caso di eventuali discriminazioni a sfondo sessuale.
A chiudere la giornata un intervento del Comitato DiversiUguali di Catanzaro che ha illustrato le attività svolte e quelle in cantiere, come lo sportello contro le discriminazioni.
Spazio Sociale Terra e Libertà

Annunci