Ennesimo crollo di una casa abbandonata: Ora basta! Riprendiamoci i centri storici!

L’ultimo crollo che ha riguardato una vecchia abitazione nel centro storico di Sambiase, l’ennesima casa pericolante e disabitata da anni venuta giù dopo pochi giorni di pioggia, porta nuovamente l’attenzione sul problema dell’abbandono in cui versano alcuni quartieri storici della città.
Diversi infatti sono stati i crolli che hanno interessato in questi ultimi anni i centri storici di Lamezia dove continuano a persistere centinaia di abitazioni vuote e abbandonate, pericolanti, che rappresentano un pericolo costante per le altre abitazioni e per chi questi quartieri li vive.
Mentre si procede alla svendita di numerosi immobili comunali, la politica cittadina continua ad ignorare consapevolmente il problema dei crolli, sottovalutando le potenzialità che i quartieri storici potrebbero avere.
Incentivi al restauro, recupero del patrimonio edilizio esistente attraverso interventi pubblici, destinazione degli immobili cosi recuperati ad edilizia pubblica, ad attività sociali, culturali, lavorative potrebbe infatti essere un valido rimedio all’emergenza abitativa, ma anche allo spopolamento dei centri storici, alla valorizzazione delle tradizioni popolari e degli antichi mestieri, nonché al continuo consumo del territorio.
Occorre che l’amministrazione comunale avvii politiche abitative che, partendo dalle reali esigenze del territorio, possano portare, se non a risolvere, quantomeno a migliorare i problemi abitativi della nostra città.
Dal canto nostro continueremo a rivendicare il diritto alla vivibilità dei nostri quartieri.

Quartieri in Movimento – Campagna per la riappropriazione degli Spazi, dei Beni Comuni e dei Diritti

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: