cantinasocialeIl 18 gennaio 2013 sul sito del Comune di Lamezia Terme veniva annunciata l’approvazione, da parte del Governo, di un progetto presentato dal Comune per un finanziamento nell’ambito del “Piano Città”.
Il progetto, dal titolo SA.R.A. (Savutano, Rigenerazione, Animazione), avrebbe dovuto ottenere un finanziamento da 30 milioni di euro da investire nel quartiere Savutano per il completamento degli alloggi popolari, la riqualificazione della viabilità, la realizzazione di parcheggi, orti urbani, verde attrezzato ed arredo urbano.
In questo contesto si sarebbe dovuta inserire la riqualificazione dell’Ex Cantina Sociale, che avrebbe dovuto ospitare una sala proiezione, una palestra, laboratori artistici, una biblioteca, e tanti altri servizi per il quartiere.
A distanza di 3 anni non solo non si è saputo più nulla di quel finanziamento, ma l’Amministrazione Comunale ha inserito l’ex cantina sociale nel piano delle alienazioni con un prezzo base d’asta di 1.223.312,46 euro.
L’ennesimo schiaffo a chi vive nelle periferie, dove ancora una volta si incentiva la cementificazione a discapito di chi deve fare i conti con l’emergenza casa e la mancanza di servizi e spazi di aggregazione.
Invitiamo l’Amministrazione Comunale a bloccare subito il processo di alienazione degli immobili comunali e ad individuare soluzioni condivise e partecipate che tengano conto, quartieri per quartiere, delle reali esigenze della popolazione.

Quartieri in Movimento – Campagna per la riappropriazione degli Spazi, dei Beni Comuni e dei Diritti

Annunci