Questa sera, prima della fine del consiglio comunale di Petrizzi (CZ), un gruppo di attivisti di Potere al Popolo, Rifondazione Comunista e ASIA – USB, insieme ai consiglieri di minoranza di Petrizzi Rinasce, si è auto convocato in assemblea permanente presso la sala del consiglio a causa del rifiuto totale da parte del sindaco di voler affrontare la problematica di un cittadino di quel Comune, un uomo, invalido civile e nullatenente che, dopo aver ottenuto nel 2013, dall’allora amministrazione comunale, la possibilità di alloggiare presso la struttura dell’ex asilo, è stato sfrattato in questi giorni per non meglio specificati motivi di interesse pubblico.
L’assemblea si è protratta fin quando è stato ottenuto per giovedì due agosto alle ore 18.00 un incontro ufficiale con il sindaco per discutere della questione della persona sfrattata.

 

Annunci