Comitato No 5G Catanzaro: fondi per strutture mediche e ospedaliere, non per antenne distruttive e pericolose!

Nel prossimo Consiglio comunale della città di Catanzaro potrebbe essere discusso il bilancio previsionale, ossia le prossime spese che l’amministrazione intende effettuare.
Come comitato No 5g Catanzaro ci chiediamo se sia opportuno destinare un capitolo di bilancio al progetto 5g, alla luce delle criticità che abbiamo più volte sollevato.
Vorremmo evitare che in un momento di paralisi della vita politica cittadina, e davanti all’impossibilità di poter continuare ad informare i cittadini attraverso le pratiche che ci sono più consone, l’amministrazione ne approfittasse per adottare scelte politiche senza tenere minimamente conto, come sempre, della volontà dei cittadini e delle cittadine.
Ribadiamo con forza le nostre preoccupazioni e non vorremmo che proprio in un momento come questo in cui il diritto alla salute è, finalmente, tornato ad essere centrale nella vita di tutti, si imboccasse una strada senza ritorno, come quella del 5g. La tecnologia 5G implica grandi criticità dal punto di vista giuridico-costituzionale: sia dal punto di vista tecnico che per quanto riguarda le ricadute sulla salute, i cui rischi non sono stati ancora esclusi.
Come comitato chiediamo di non promuovere il 5g fino a quando non saranno effettuati studi seri e indipendenti che documentino, in maniera esaustiva, l’assenza di effetti biologici avversi per la salute umana, animale e ambientale. Fino a quando non saranno valutati in modo democratico e partecipato le scelte che riguardano l’intera cittadinanza e soprattutto quelle che riguardano il diritto alla salute, non ci fermeremo.
Chiediamo che tutte le forze politiche presenti in città ed in consiglio si esprimano su questo progetto. Chiediamo che vengano previsti fondi e finanziamenti per strutture mediche e ospedaliere, non per antenne distruttive e pericolose!
Nessuno sviluppo tecnologico o economico può esserci, se esso provoca un danno alle nostre vite. Nessun profitto vale più della nostra salute, e questa pandemia ce lo ha abbondantemente dimostrato.

Comitato NO 5G Catanzaro