altralamezia.org 2.0

Portale di informazione dal basso su Lamezia ed il Lametino

Archivio Lotte

Archivio delle lotte contadine, operaie, studentesche, ambientaliste che hanno attraversato Lamezia.
Archivio in continua evoluzione, contribuite segnalando notizie, foto e articoli di giornale.

2 gennaio 1947
Caserta, sciopero generale contro il carovita. Scioperi anche in Calabria con manifestazioni a Nicastro e Crotone. A Reggio Calabria scioperano gli edili e gli impiegati avventizi in difesa del posto di lavoro.

26 dicembre 1961
Tre giorni dopo la tragedia della Fiumarella (23 dicembre 1961, 71 morti), disordini nelle stazioni di Soveria Mannelli, San Bernardo, Decollatura e Gagliano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

1968-69
Manifestazioni contro le zone salariali

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gennaio – Febbraio 1970: le proteste per l’università
Il 22 gennaio 1970 gli studenti bloccano le vie d’accesso alla città. Bloccato il ponte sul torrente Piazza, sit-in a Piazza d’Armi.
Il giorno seguente vengono occupati i binari della stazione di Gizzeria Lido.
Il 26 gennaio gli studenti contestano i politici presenti all’inaugurazione dello sportello della Cassa di Risparmio a Sant’Eufemia. Vengono occupati i binari della stazione di Lamezia Terme Centrale. La celere carica e sgombera i binari. Si contano diversi feriti e arresti.
Il 27 gennaio tutta la città scende in strada con gli studenti, serrata delle attività commerciali. Vengono sventolati fazzoletti macchiati di sangue. Viene bloccata l’autostrada.

Manifestazione per università

25 luglio 1972
Corteo di braccianti ed edili a Lamezia Terme.

11 gennaio 1974
Oltre 10000 persone tra operai della Sir, edili, contadini della piana e dell’area montana, braccianti, coltivatori diretti di Bella e Curinga, insegnati, impiegati, lavoratori degli altri settori, disoccupati, studenti e commercianti, in corteo a Lamezia Terme per lo sciopero proclamato da CGIL, CISL e UIL.

 

manifestazione studentesca
Manifestazione studentesca per le strade di Lamezia

20 ottobre 1974
Muore sotto i colpi di pistola sparati da due fascisti Adelchi Argada, militante del Fronte Popolare Comunista Rivoluzionario.

21 ottobre 1974
Manifestazione per Adelchi Argada.

Questo slideshow richiede JavaScript.

22 ottobre 1974
Funerale di Adelchi Argada. 30000 persone in strada.
(Ulteriori approfondimenti nella pagina Adelchi Argada)

Questo slideshow richiede JavaScript.

30 ottobre 1975
Oltre 5000 persone tra operai Sir, braccianti, studenti e lavoratori della città sono scesi in corteo a Lamezia in occasione dello sciopero proclamato da CGIL, CISL e UIL.

1975 Manifestazione disoccupati a Catanzaro, spezzone FGCI di Lamezia

manifestazione disoccupati cz

9 gennaio – febbraio 1976
Occupati i cantieri della Sir contro i licenziamenti che colpirebbero 500 degli 800 operai occupati nell’area industriale di Lamezia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

16 gennaio 1976
Assemblea dei lavoratori Sir davanti ai cancelli degli stabilimenti. Dopo l’assemblea occupata la sede del Comune.

29 gennaio 1976
Bloccata per una giornata la stazione ferroviaria di Lamezia Terme Centrale da parte degli operai SIR.

occupazione stazione per sir

23 marzo 1976
Corteo per le via di Lamezia degli operai SIR e degli studenti con blocco della stazione di Lamezia Terme Centrale.

24 aprile 1976
Occupata per diversi giorni la fabbrica di manufatti in cemento Gatti di Lamezia Terme che dava lavoro a 25 operai e che è fallita.

1 maggio 1976 a Nocera Terinese

Questo slideshow richiede JavaScript.

19 ottobre 1976
Manifestazione dei 300 corsisti Ciapi a Lamezia Terme.

Manifestazione CIAPI 76

20 ottobre 1976
Manifestazione per Adelchi Argada.

26 ottobre 1976
Sciopero generale di 4 ore e manifestazione dei lavoratori di tutti i settori della città e della zona.

5 marzo 1977
Assemblea nei cantieri della SIR, sciopero articolato di due ore per ogni turno del personale occupato nella SIR e di due ore complessive per ogni giorno delle altre categorie di lavoratori.

1 giugno 1977
Migliaia in corteo a Taranto, Cosenza e Lamezia Terme.

29 settembre 1977
Corteo di braccianti ed edili nell’ambito dello sciopero promosso dalla CGIL, CISL e UIL a Lamezia Terme. Al corteo hanno partecipato anche metalmeccanici e i chimici della Sir.

corteo 29 settembre 77

20 ottobre 1977
Manifestazione per Adelchi Argada.

Questo slideshow richiede JavaScript.

13 gennaio 1978
A Lamezia Terme feriti una decina di operai in seguito alla violenta e inaspettata carica che polizia e carabinieri hanno effettuato contro i lavoratori della Sir in sciopero contro le lettere di licenziamento e le nuove sospensioni. I lavoratori avevano occupato la stazione di Lamezia Terme Centrale. Due lavoratori vengono arrestati con l’accusa di blocco ferroviario e resistenza a pubblico ufficiale.

cariche 13 gennaio 78

25 gennaio 1978
A Lamezia Terme scioperano per 8 ore edili e metalmeccanici contro i 1.200 tagli alla Sir. Partecipato corteo nonostante la pioggia. Si sciopera e si manifesta anche a Porto Marghera contro il migliaio di licenziamenti previsti nelle imprese d’appalto.

24 maggio 1978
Bloccata dagli operai della Five Sud e della Sud-Ir la strada che collega l’area SIR con San Pietro Lametino.

25 maggio 1978
Scioperi articolati per turno, blocco stradale di due ore e assemblee dei lavoratori della Five Sud e della Sud-Ir contro la decisione di mettere in cassa integrazione 120 operai.

16 novembre 1978
Nell’ambito degli scioperi articolati per l’occupazione nel sud, si sciopera a Torino, Napoli dove manifestano decine di migliaia di persone alla presenza dei tre segretari confederali, Taranto con 20.000 persone, Cosenza, Lamezia e Gioia Tauro. I sindacati hanno invece rimandato lo sciopero a Milano, dove scendono in piazza egualmente gli operai della sinistra di fabbrica, con Democrazia proletaria.

28 febbraio 1979
Migliaia di lavoratori dei cantieri SIR e giovani attraversano in corteo, a bordo delle proprie auto, il quartiere di Sant’Eufemia Lamezia.

6 novembre 1979
Dopo un’assemblea nei cantieri della SIR, gli operai hanno bloccato per diverse ore la linea ferroviaria.

13 aprile 1980
Operai SIR occupano la Statale 18 in prossimità del polo industiale.

15 aprile 1980
Operai SIR occupano per 4 ore la stazione di Lamezia Terme Centrale.

16 aprile 1980
Dopo un’assemblea sindacale gli operai Sir occupano nuovamente la stazione di Lamezia Terme Centrale.

29 aprile 1980
Assemblea degli operai davanti ai cancelli della SIR.

14 maggio 1980
In occasione dello sciopero generale unitario un imponente corteo di operai SIR, disoccupati, studenti, edili e contadini attraversa le principali vie di Lamezia. Al corteo presenti delegazioni di operai degli stabilimenti SIR di Ottana, Porto Torres, Milano e Battipaglia.

8 dicembre 1981
15000 persone tra lavoratori, disoccupati, giovani, pacifisti in corteo sotto la pioggia a Lamezia Terme contro guerre e fabbriche di armi.

8 Marzo 1987
Segato traliccio ENEL, rivendicazione dei “Rivoluzionari antinucleare” (Fonte: http://piemonte.indymedia.org/articolo/13486)

17 novembre 1987
Forestali provenienti da tutta la regione bloccano per 10 ore la stazione di Lamezia Terme Centrale.

Annunci