A Natale tutti più buoni? Evidentemente questo non vale per i padroni

A pochi giorni dalla notizia dei licenziamenti nel bar ristorante dell’aeroporto, una nuova vertenza sta interessando il precario mondo lavorativo lametino. Questa volta la protesta riguarda i lavoratori impiegati nel servizio di portierato della Leonardo S.p.A., azienda attiva nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza, il cui maggiore azionista è il ministero dell’Economia e delle Finanze. Il servizio in questione è stato dato in … Continua a leggere A Natale tutti più buoni? Evidentemente questo non vale per i padroni

Aeroporto di Lamezia: licenziati 12 lavoratori del bar ristorante

La pandemia continua ad aggravare le già precaria situazione economica e lavorativa di questa terra: a pagarne le conseguenze, questa volta, i lavoratori del bar ristorante dell’aeroporto. È di pochi giorni fa infatti la notizia del licenziamento di 12 tra lavoratrici e lavoratori in servizio da circa vent’anni al bar ristorante situato nell’aeroporto di Lamezia Terme. Il licenziamento è solo l’ultimo episodio di una vicenda … Continua a leggere Aeroporto di Lamezia: licenziati 12 lavoratori del bar ristorante

Prima li chiamano eroi, poi li abbandonano: presidio del personale sanitario alla Cittadella Regionale

Giorno 10 scenderemo in piazza sotto la cittadella regionale come sindacato USB a fianco dei lavoratori della sanità, lavoratori del precariato storico e del personale entrato in servizio durante l’emergenza Covid. Come sindacato tuteleremo i loro interessi, riteniamo infatti inaccettabile che un solo lavoratore, che ha prestato servizio durante la pandemia, possa essere in scadenza, la stabilità dei lavoratori si trasforma automaticamente in stabilità per … Continua a leggere Prima li chiamano eroi, poi li abbandonano: presidio del personale sanitario alla Cittadella Regionale

Approdi: la lotta paga!!

Sin dalla sua nascita, sette mesi fa, il movimento Approdi ha raccolto e messo in rete le istanze di migliaia di lavoratrici e lavoratori della cultura e dello spettacolo calabresi, affinché, anche sul nostro territorio, si giungesse a un riconoscimento delle professionalità, combattendo lo sfruttamento e il lavoro sommerso, e avviando un programma di riforma profonda delle politiche culturali regionali per attivare un circolo virtuoso … Continua a leggere Approdi: la lotta paga!!

Abramo Customer Care: diritti e salario non sono in vendita

PRESIDIO DI PROTESTA SABATO 14/11/2020 ORE 10:30 PIAZZA XI SETTEMBRE, COSENZA E’ da più di un anno e mezzo che il sindacato Cobas denuncia la gravissima situazione in cui versa la Abramo Customer Care, azienda di call center che da una ventina d’anni occupa migliaia di uomini e donne in Calabria e non solo. Sia come sindacato che come lavoratori e lavoratrici presenti in azienda … Continua a leggere Abramo Customer Care: diritti e salario non sono in vendita

Appello alla mobilitazione dei lavoratori e delle forze sociali calabresi: no al ricatto tra salute e lavoro

Gli eventi che si sono susseguiti in Calabria nelle ultime settimane hanno reso questa regione, giustamente, una polveriera a livello sociale. Non è bastata la crisi della prima ondata epidemica, con migliaia di lavoratori costretti a lavorare in condizioni ancora più precarie del solito e senza dispositivi di sicurezza. Si aggiunge adesso un secondo lockdown “colposo”, frutto dell’inadeguatezza del governo che, si scopre proprio ieri, … Continua a leggere Appello alla mobilitazione dei lavoratori e delle forze sociali calabresi: no al ricatto tra salute e lavoro

Blocchiamo la Calabria!

Gli scandali che stanno colpendo le istituzioni calabresi sono l’ennesimo schiaffo alla dignità della gente. Mentre il governo nazionale ci propina l’ennesimo Commissario impresentabile, la giunta regionale cerca di scrollarsi di dosso decenni di gestione criminale della sanità pubblica. È necessario inchiodare ognuno alle proprie responsabilità, sconti a nessuno, da centrodestra a centrosinistra, dalla Regione al governo nazionale. I calabresi e le calabresi non sono … Continua a leggere Blocchiamo la Calabria!

Tutta la Calabria contro la zona rossa!

Ieri sera decine di piazze spontanee e autoconvocate in tutta la regione: presidi a Castrovillari, Palmi, Gioia Tauro, Locri, Catanzaro, Corigliano-Rossano, blocchi stradali a Lamezia, Tortora e Scalea, a Reggio Calabria bombe carta e pietre contro i carabinieri, ma la manifestazione più imponente si è svolta a Cosenza, dove un migliaio di persone ha raggiunto in corteo l’Autostrada A2 bloccando la circolazione stradale. Da tutta … Continua a leggere Tutta la Calabria contro la zona rossa!

Concordato per Abramo Customer Care: le note di Cobas e USB

LE VOCI SULL’IMMINENTE FALLIMENTO DELLA ABRAMO CC SI FANNO SEMPRE PIU’ INSISTENTI. Le brutte notizie colgono sempre di sorpresa anche quando i brutti presentimenti sono da tempo nell’aria. Non si è mai veramente preparati e non lo si è soprattutto in un momento come questo, pieno di incertezze e di paura. Da qualche giorno girano in maniera insistente voci sul fallimento della Abramo Customer Care. … Continua a leggere Concordato per Abramo Customer Care: le note di Cobas e USB

Approdi. Lavoratrici e lavoratori della cultura e dello spettacolo Calabria in piazza a Cosenza il 30 ottobre

Anche _“Approdi. Lavoratrici e lavoratori della cultura e dello spettacolo Calabria”_ venerdì 30 sarà in piazza XI Settembre a Cosenza alle ore 10, per la manifestazione nazionale convocata dai sindacati. Come lavoratrici e lavoratori del settore comprendiamo la gravità della situazione sanitaria ma non possiamo essere stretti nell’antitesi tra salute e lavoro. Se gli spazi culturali devono stare chiusi per evitare anche un solo contagio … Continua a leggere Approdi. Lavoratrici e lavoratori della cultura e dello spettacolo Calabria in piazza a Cosenza il 30 ottobre

Non serviamo per decreto: prosegue a Lamezia la protesta di ristoratori, baristi e pasticcieri

Seconda giornata di protesta di ristoratori, baristi e pasticcieri lametini che ieri, nel tardo pomeriggio, si sono ritrovati su corso G. Nicotera indossando magliette bianche con l’hashtag #nonserviamoperdecreto per protestare contro la chiusura al pubblico dopo le 18 imposta dall’ultimo DPCM. I manifestanti hanno anche tentato un blocco stradale nei pressi dell’istituto scolastico Perri, per poi spostarsi sul vicino marciapiede. Continua a leggere Non serviamo per decreto: prosegue a Lamezia la protesta di ristoratori, baristi e pasticcieri

Tirocinanti: indennità sospese e nessun sostegno da regione e governo

IL 30 OTTOBRE PRESIDI PRESSO LE SEDI DELLE PREFETTURE CALABRESI. La situazione dei tirocinanti calabresi peggiora di giorno in giorno. In molti attendono ancora i pagamenti delle indennità già maturate a causa dei ritardi sistematici causati da INPS e Regione Calabria. Alla luce delle nuove restrizioni imposte dal governo la situazione appare ancor più difficile, è concreta infatti la possibilità che i tirocini formativi vengano … Continua a leggere Tirocinanti: indennità sospese e nessun sostegno da regione e governo