Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di medico

Per la nostra inchiesta sul mondo del lavoro autonomo e precario in tempo di COVID-19 ci soffermiamo ancora nell’ambito medico e sanitario con Vincenzo, medico cardiologo. Dopo la laurea in Medicina, Vincenzo ha prima conseguito il diploma di formazione specifica in Medicina Generale (abilitazione necessaria per esercitare la professione di Medico di famiglia) e, successivamente, la specializzazione in Cardiologia. Oggi lavora in strutture private a … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di medico

Tropea: i lavoratori stagionali iniziano ad alzare la testa!

Domenica 24 Maggio ore 10.00, Piazza Cannone, Tropea. Manifestazione pubblica dei lavoratori stagionali per i diritti sociali e contrattuali. Promotore: Comitato Lavoratori Stagionali (Tropea). Sono invitati tutti i lavoratori precari e stagionali della regione. Partecipate in massa! Più siamo più contiamo! Questo è solo il primo passo. Rivendicazioni della manifestazione e dell’organizzazione: Un sussidio di emergenza fino a 1000 euro al mese per TUTTI gli … Continua a leggere Tropea: i lavoratori stagionali iniziano ad alzare la testa!

Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di una borsista

Per il nostro approfondimento sul mondo del precariato in tempo di COVID-19 ci spostiamo in Lombardia, in ambito sanitario. Michela infatti vive e lavora a Milano da cinque anni, ha conseguito la laurea magistrale in Biologia applicata alla ricerca biomedica e attualmente è impiegata come data manager presso l’Ospedale Policlinico Maggiore. Per l’attività lavorativa che svolge non è stata impegnata nell’emergenza sanitaria, ma ha dovuto … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di una borsista

Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di una stagista

Prosegue la nostra inchiesta sul lavoro atipico in tempo di COVID-19. Abbiamo posto alcune domande a Simona che in questo periodo ha visto interrompere il proprio stage a causa della diffusione del virus. Simona è un’artista qualificata, laureata all’Accademia delle Belle Arti con la specializzazione in pittura, si è da sempre impegnata nel mondo delle arti ed in particolare nella pittura, sia per passione che … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di una stagista

Decreto Rilancio, USB proclama lo sciopero dei lavoratori della terra per il 21 maggio: nelle campagne e nelle metropoli marciscono i diritti

In un contesto di pandemia ciò che bisogna garantire è la salvaguardia della vita degli esseri umani, patrimonio di incommensurabile valore. L’Italia ripartirà davvero soltanto se riusciremo a tutelare il diritto alla vita. Cosa che non fa il Decreto Rilancio con l’articolo 110 bis dedicato alla regolarizzazione. Nessun medico ha mai chiesto a un paziente che arriva in ospedale se ha un rapporto di lavoro … Continua a leggere Decreto Rilancio, USB proclama lo sciopero dei lavoratori della terra per il 21 maggio: nelle campagne e nelle metropoli marciscono i diritti

Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un tutor universitario

Per il nostro approfondimento sul mondo dei lavori atipici oggi ci spostiamo nell’ambito universitario. Salvatore ha da poco concluso un eccellente percorso di studi che lo ha visto conseguire prima una laurea quinquennale in Teologia presso l’Istituto Teologico Calabro e, successivamente, una laurea magistrale in Scienze filosofiche presso l’Università della Calabria. Durante gli studi universitari Salvatore ha prestato la propria attività in un progetto di … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un tutor universitario

Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un professionista dello spettacolo

Per la nostra rubrica sulle categorie di lavoratrici e lavoratori atipici in tempo di Covid-19 oggi ci soffermiamo sul lavoro nel mondo dello spettacolo. Achille è infatti un lavoratore del settore, laureato in teatro, cinema, danza e arti digitali alla Sapienza di Roma, ha dedicato la sua formazione interamente al teatro, frequentando per un anno l’accademia del doppiaggio di Roma e diversi corsi di formazione … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un professionista dello spettacolo

Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un arbitro

Stiamo realizzando un lavoro di inchiesta sul nostro territorio su lavoratrici e lavoratori autonomi, partite IVA, freelance, collaboratrici e collaboratori, tirocinanti, lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, lavoratrici e lavoratori in nero, categorie che potremmo definire “atipiche”, senza alcuna tutela e garanzia, senza contratti, spesso sfruttati all’interno di studi professionali, centri benessere, cliniche private, aziende, che normalmente lavorano in condizioni di estrema difficoltà e che oggi, … Continua a leggere Lavoro (o non lavoro) in tempo di COVID-19: la testimonianza di un arbitro

Fase 2. Sicilia, Sardegna e Sud non accettano ordini dal Nord!

Il 26 aprile il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, con una breve diretta, ha annunciato la tanto attesa Fase 2. E i nostri sospetti sono stati confermati. Il DPCM del 26 aprile non è nient’altro che il risultato delle pressioni di Confindustria e dei governatori di Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna. Sempre gli stessi, che piegano le politiche statali ai propri interessi e ci consegnano … Continua a leggere Fase 2. Sicilia, Sardegna e Sud non accettano ordini dal Nord!

Sul futuro dei precari del Pugliese Ciaccio troppe incertezze: USB minaccia lo sciopero

Ogni giorno su tutti i media il personale sanitario viene osannato come eroico. Ma nonostante ciò il futuro di questi lavoratori e degli importanti servizi che garantiscono sembra interessare poco alle istituzioni. Pur salutando con piacere la volontà di stabilizzazione del personale sanitario dell’AO “Pugliese Ciaccio” espressa nelle ultime due delibere di Aprile, come Unione Sindacale di Base vediamo ancora troppi punti oscuri nel percorso … Continua a leggere Sul futuro dei precari del Pugliese Ciaccio troppe incertezze: USB minaccia lo sciopero

1 Maggio: non siamo carne da macello

Mai come quest’anno la ricorrenza del primo maggio deve assumere una valenza di lotta. L’emergenza pandemica ha reso ancora più evidente la centralità del lavoro nella nostra società. Ma mentre in tv si sprecano gli encomi, la realtà per milioni di lavoratori e lavoratrici è sfruttamento, precarietà, salari da fame e assenza di sicurezza. Dal personale sanitario a quello della filiera agroalimentare, dai lavoratori e … Continua a leggere 1 Maggio: non siamo carne da macello

Appello degli operatori sanitari precari dell’ASP di Catanzaro

Alla gente di Calabria. Alle persone oneste che tra mille difficoltà mandano avanti questa regione. A chi in questi mesi è stati curato da noi. Ai loro familiari. Ai nostri familiari. Siamo il personale sanitario precario dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio” dell’ASP di Catanzaro. Siamo le donne e gli uomini che in questi ultimi mesi hanno messo a repentaglio la propria vita e quella dei propri … Continua a leggere Appello degli operatori sanitari precari dell’ASP di Catanzaro