USB dopo lo sciopero degli invisibili

Anche sul territorio reggino lo sciopero nazionale degli invisibili indetto dall’USB per il 21 maggio ha visto la partecipazione di braccianti e cittadini stranieri che, insieme ad attivisti, consumatori solidali e rappresentanti di esperienze di Gruppi di Acquisto del territorio, hanno manifestato contro la cosiddetta regolarizzazione annunciata dal Governo e contenuta nel Decreto Rilancio Italia. Tale misura, infatti, prevede la possibilità di regolarizzare la propria … Continua a leggere USB dopo lo sciopero degli invisibili

Il 21 maggio sarà lo sciopero degli invisibili. USB in piazza anche a Reggio Calabria

Nonostante se ne sia discusso molto, e a sproposito, e nonostante le lacrime di un’altra ministra la montagna partorisce ancora una volta il topolino. La strombazzata regolarizzazione contenuta nel Decreto Rilancio dà la possibilità di sanare la propria posizione giuridica solo a una piccola parte dei tanti “irregolari” presenti nel territorio italiano, e per mera utilità di mercato. Sul nostro territorio, Piana di Gioia Tauro … Continua a leggere Il 21 maggio sarà lo sciopero degli invisibili. USB in piazza anche a Reggio Calabria

Decreto Rilancio, sciopero di lavoratori della terra e invisibili: giovedì 21 cesti di frutta e verdura alle prefetture. Appello ai cittadini per uno sciopero della spesa

Gli invisibili delle campagne italiane e delle metropoli giovedì 21 maggio incrociano le braccia per chiedere la regolarizzazione di tutti. Il Decreto Rilancio ha nei fatti dato luogo, con uno strettissimo spiraglio irto di sbarramenti e condizionalità, alla regolarizzazione per mera utilità di mercato anziché garantire il diritto alla vita. L’USB Lavoro Agricolo organizza in concomitanza con lo sciopero la consegna di cesti di frutta … Continua a leggere Decreto Rilancio, sciopero di lavoratori della terra e invisibili: giovedì 21 cesti di frutta e verdura alle prefetture. Appello ai cittadini per uno sciopero della spesa

Decreto Rilancio, USB proclama lo sciopero dei lavoratori della terra per il 21 maggio: nelle campagne e nelle metropoli marciscono i diritti

In un contesto di pandemia ciò che bisogna garantire è la salvaguardia della vita degli esseri umani, patrimonio di incommensurabile valore. L’Italia ripartirà davvero soltanto se riusciremo a tutelare il diritto alla vita. Cosa che non fa il Decreto Rilancio con l’articolo 110 bis dedicato alla regolarizzazione. Nessun medico ha mai chiesto a un paziente che arriva in ospedale se ha un rapporto di lavoro … Continua a leggere Decreto Rilancio, USB proclama lo sciopero dei lavoratori della terra per il 21 maggio: nelle campagne e nelle metropoli marciscono i diritti

A Lamezia si sanzionano anche le persone senza fissa dimora. Si adottino misure urgenti!

La sera del 15 aprile, durante un controllo mirato al rispetto delle normative di contenimento per il Covid-19, una persona veniva sorpresa dai carabinieri intenta a camminare su una delle vie principali del centro e sanzionata perché “lo spostamento non è avvenuto per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute”. Nulla di strano in tempo di quarantena, se non fosse per un … Continua a leggere A Lamezia si sanzionano anche le persone senza fissa dimora. Si adottino misure urgenti!

Emergenza COVID-19: alcuni suggerimenti dello Sportello Sociale per gli spostamenti sul territorio

Abbiamo ritenuto necessario fornire alcuni chiarimenti e suggerimenti per la popolazione migrante presente sul territorio di Lamezia Terme, alla luce delle nuove norme di urgenza emanate dal governo per far fronte all’emergenza COVID-19. Si tratta di norme che comportano delle importanti limitazioni e che potrebbero non essere comprese da chi non parla e comprende perfettamente la lingua italiana. Inoltre invitiamo chiunque abbia subito abusi durante … Continua a leggere Emergenza COVID-19: alcuni suggerimenti dello Sportello Sociale per gli spostamenti sul territorio

Cobas Telecomunicazioni: Abramo CC in caduta libera. Difendiamo i colleghi della sede lametina!

Noi Cobas delle Telecomunicazioni della Calabria, e in particolare chi fra noi lavora alla Abramo Customer Care della sede di Montalto Uffugo, avremmo voluto aprire l’anno sperando in nuovi propositi da parte dell’azienda. Ci siamo subito dovuti ricredere vista l’ultima “uscita” per quel che riguarda i nostri colleghi e la vita del sito di Lamezia Terme. Apprendiamo dai nostri colleghi e da fonti sindacali, stavolta … Continua a leggere Cobas Telecomunicazioni: Abramo CC in caduta libera. Difendiamo i colleghi della sede lametina!

Con i precari del Pugliese Ciaccio con chi in Calabria non vuole abbassare la testa

Bisognerebbe ringraziare uno ad uno i 220 precari del Pugliese Ciaccio. Lo dovrebbe fare ogni calabrese onesto che ancora si ostina a rimanere in questa regione. Non soltanto perchè la loro battaglia è la stessa battaglia di chiunque si trova ogni giorno a vivere l’inferno di una sanità povera, mal funzionate a tratti inesistente, ma perchè la loro tenacia nella lotta racconta uno spaccato fatto … Continua a leggere Con i precari del Pugliese Ciaccio con chi in Calabria non vuole abbassare la testa

Riuscita l’iniziativa di solidarietà con il popolo curdo

Giovedì 31 ottobre, nei locali del Civico Trame, si è svolta l’iniziativa di solidarietà con i popoli della Siria del Nord-est “Lamezia per il Rojava”. Il pomeriggio è stato animato principalmente dalla testimonianza diretta di Emanuele Marangolo, volontario internazionalista rientrato dal Rojava, che ha effettuato un excursus sulla situazione curda ed in particolare sul confederalismo democratico del Rojava e ha raccontato la sua esperienza nella … Continua a leggere Riuscita l’iniziativa di solidarietà con il popolo curdo

I popoli in cammino: corteo all’Unical

Popoli in cammino, il fuoco della rivolta Dalla Siria del Nord al Cile, dall’Ecuador alla Catalunya, da Haiti al Libano, da Cauca all’Honduras i popoli oppressi insorgono in ogni dove. È l’intero pianeta a bruciare, è l’intero pianeta a reclamare a gran voce uguaglianza, giustizia e libertà, a urlare che il neoliberismo è distruzione sistematica della società. La risposta dei governi è la brutalità della … Continua a leggere I popoli in cammino: corteo all’Unical

Lamezia per il Rojava: il contributo di Non una di meno

Pubblichiamo il contributo di Non una di meno Lamezia per l’iniziativa “Lamezia per il Rojava”. Secondo Abdullah Ocalan la prima colonia dell’uomo fu la donna. Piegata, manipolata e sfruttata essa è diventata succube delle angherie di un compagno che dice di amarla ma che invece di comportarsi da amante si comporta da stupratore. Questo è stato solo il primo degli abusi perpetrati dal maschio nei … Continua a leggere Lamezia per il Rojava: il contributo di Non una di meno

Lamezia per il Rojava

Il nord-est della Siria da anni rappresenta un modello di società laica, orizzontale, fondata sulla convivenza tra popoli, autonomia delle donne, ecologismo e democrazia. Le forze democratiche siriane, grazie al sacrificio di migliaia di combattenti (tra i quali ricordiamo anche quello di Lorenzo Orsetti nel marzo di quest’anno) sono riuscite prima a respingere e poi a sconfiggere Daesh. Questa realtà oggi deve fare i conti … Continua a leggere Lamezia per il Rojava