Coordinamento delle Assemblee Territoriali: un nuovo “termovalorizzatore” a Rende? Una scelta criminale!

Fa un po’ impressione il vocabolo “termovalorizzatore” sulla bocca di uno dei membri della Giunta del Comune di Rende. Per altro un vocabolo utilizzato a fianco di altri termini come benessere, ambiente, economia circolare. Niente di più assurdo. Lo abbiamo profetizzato in passato e adesso è il momento dei sondaggi. L’assessore all’Ambiente Ziccarelli va in avanscoperta per saggiare l’opinione pubblica rendese. Perché il grande ecodistretto … Continua a leggere Coordinamento delle Assemblee Territoriali: un nuovo “termovalorizzatore” a Rende? Una scelta criminale!

USB: l’ultimo DCA mette a rischio la salute dei calabresi in piena emergenza #COVID19

Con la conferma dell’ISS abbiamo l’ufficialità del primo caso di COVID-19 in Calabria. Era statisticamente inevitabile che questo avvenisse, così come è inevitabile che altri casi presto o tardi si presenteranno nella nostra regione. Quello che si può evitare invece è che una emergenza epidemiologica, non tragica ma sicuramente preoccupante, assumi dimensioni drammatiche per la nostra terra. Ma questo si può fare solo predisponendo per … Continua a leggere USB: l’ultimo DCA mette a rischio la salute dei calabresi in piena emergenza #COVID19

Petizione popolare “Basta col diserbo chimico sì al diserbo meccanico e manuale”, il punto della situazione

L’Associazione Agorà Decollatura impegnata nella lotta contro il diserbo chimico, comunica che nei prossimi giorni protocollerà presso tutti i Comuni dell’area del Reventino una bozza di delibera avente ad oggetto “Proposta mirata al divieto di utilizzo di erbicidi chimici per la manutenzione di cigli stradali e ferroviari”. Tale proposta di deliberazione è frutto di un lungo lavoro iniziato nel mese di maggio scorso con la … Continua a leggere Petizione popolare “Basta col diserbo chimico sì al diserbo meccanico e manuale”, il punto della situazione

Catanzaro: assemblea pubblica Stop 5G

Dopo i primi appuntamenti organizzati spontaneamente dai cittadini e dalle cittadine di Catanzaro, prosegue la lotta di tutti coloro che si oppongono alla costruzione di antenne 5G (una nuova tecnologia internet) sul territorio. In una città travolta dagli scandali e in cui l’inefficienza e i disagi sono all’ordine del giorno, l’amministrazione comunale di Catanzaro non trova di meglio da fare che utilizzare la città come … Continua a leggere Catanzaro: assemblea pubblica Stop 5G

Catanzaro: presidio contro il 5G

In una città travolta dagli scandali e in cui l’inefficienza e i disagi sono all’ordine del giorno, un sindaco che finora si è dimostrato vigliaccamente assente, non trova meglio di che fare utilizzare Catanzaro come una sorta di laboratorio a cielo aperto per sperimentare una tecnologia, quella del 5G sulla quale la comunità scientifica ancora non ha saputo dire con certezza se comporta o meno … Continua a leggere Catanzaro: presidio contro il 5G

Franco Nisticò 10 anni dopo! Per non dimenticare!

A dieci anni dalla grande manifestazione No Ponte funestata dalla tragica morte di Franco Nisticò, si svolgerà il 21 dicembre al CSC Nuvola Rossa di Villa S. Giovanni un’iniziativa per ricordare quella giornata e, soprattutto, la figura di Franco. Avremmo voluto aprire l’iniziativa con l’intitolazione della piazza a lui dedicata ma, nonostante i proclami e le delibere, il Comune di Villa San Giovanni ha di … Continua a leggere Franco Nisticò 10 anni dopo! Per non dimenticare!

Protesta degli olivicoltori a Lamezia: 200 trattori in corteo bloccano la città

Centinaia di olivicoltori a bordo di 200 trattori hanno partecipato stamattina, a Lamezia Terme, alla manifestazione regionale promossa da Agrinsieme Calabria e da diverse associazioni di categoria. Dopo il concentramento nei pressi dello Stadio Carlei, il corteo di trattori si è spostato per le via principali di Lamezia, creando importanti disagi alla circolazione stradale cittadina e di fatto bloccando le principali vie di accesso alla … Continua a leggere Protesta degli olivicoltori a Lamezia: 200 trattori in corteo bloccano la città

Riprendiamoci il futuro! Sabato 7 dicembre assemblea regionale a Catanzaro

In un mondo che è sempre più scosso dai mutamenti climatici l’azione locale di salvaguardia dell’ambiente diventa un fatto essenziale e non più rimandabile, soprattutto nelle aree del meridione, martoriate da anni di smaltimenti illeciti di sostanze tossiche ed inquinanti e realizzazioni di impianti e grandi opere inutili e dannose per il territorio che pongono drammaticamente la scelta esistenziale tra l’avere uno straccio di reddito … Continua a leggere Riprendiamoci il futuro! Sabato 7 dicembre assemblea regionale a Catanzaro

Con i precari del Pugliese Ciaccio con chi in Calabria non vuole abbassare la testa

Bisognerebbe ringraziare uno ad uno i 220 precari del Pugliese Ciaccio. Lo dovrebbe fare ogni calabrese onesto che ancora si ostina a rimanere in questa regione. Non soltanto perchè la loro battaglia è la stessa battaglia di chiunque si trova ogni giorno a vivere l’inferno di una sanità povera, mal funzionate a tratti inesistente, ma perchè la loro tenacia nella lotta racconta uno spaccato fatto … Continua a leggere Con i precari del Pugliese Ciaccio con chi in Calabria non vuole abbassare la testa

Verso la giornata regionale dell’8 dicembre

BASTA EMERGENZE. RIPRENDIAMOCI IL FUTURO! Lo scorso 6 ottobre il Coord. dei Comitati Calabrese, dopo la pausa estiva, ha ripreso il suo cammino con una partecipata assemblea regionale tenutasi a Lamezia Terme che ha visto la partecipazioni delle rappresentanze delle realtà oggi in mobilitazione in Calabria. Gli incontri precedenti – quelli di Trebisacce, Rende e all’Unical – hanno avuto il merito di individuare ed approfondire … Continua a leggere Verso la giornata regionale dell’8 dicembre

Riprendiamo il percorso del coordinamento dei comitati e movimenti calabresi

06 OTTOBRE | ore 17:00 | Lamezia Terme (CZ) | Via dei Glicini, 21 I potenti del mondo, da Trump a Orban, da Erdogan all’ex ministro dell’inferno e della paura, hanno solo progetti e slogan negativi. Chiusura dei porti, filo spinato, guerra preventiva, odio verso tutte le “diversità”, daspo dalle città, sterilizzazione del dissenso, costruzione di muri ai confini. Mentre l’Amazzonia brucia, Bolsonaro indica la … Continua a leggere Riprendiamo il percorso del coordinamento dei comitati e movimenti calabresi